MovieReview.it - Il Cinema in Presa Diretta
Movie Review è un blog di divulgazione e critica in campo cinematografico e delle serie tv.

Addio a Robert Forster

Ci lascia all'età di 78 anni il prolifico caratterista di Jackie Brown e Mulholland Drive.

È con grande dispiacere che apprendiamo e divulghiamo la notizia della scomparsa di Robert Forster. L’attore, nominato al premio Oscar per Jackie Brown, ha perso la sua battaglia contro un male incurabile.

Nato a Rochester nello stato di New York il 13 luglio del 1941, debutta nel mondo del cinema nel 1962 in Vita o Morte, di Daniel Petrie, ma la vera occasione arriva solo cinque anni più tardi grazie a John Huston, il quale  gli affida il primo ruolo di rilievo in Riflessi in un occhio d’oro, film che vede fra i suoi protagonisti assoluti Marlon Brando e Elizabeth Taylor.

Tra il 1968 e il 1990 lavora in svariate produzioni più o meno riuscite, tra le quali il celebre cult trash Alligator del 1980, nato sull’onda del successo dello Squalo di Steven Spielberg (1975).

Ma è nel 1997 che Forster si impone veramente all’attenzione della critica e del pubblico, con l’iconico ruolo di Max Cherry nel Jackie Brown di Quentin Tarantino, ruolo per il quale ottiene la sua unica nomination all’Oscar. L’attore newyorchese da qui in poi otterrà ruoli sempre più importanti lavorando per e con grandi registi (Gus Van Sant, Walter Hill, David Lynch, Michel Gondry, Alexander Payne).

Con il capolavoro Mulholland Drive del 2001 stringe un sodalizio artistico e di amicizia con David Lynch, che lo ingaggerà sedici anni più tardi per interpretare lo sceriffo Frank Truman, ruolo che doveva essere in realtà suo nelle prime due stagioni, ma poi ceduto a Michael Ontkean nella serie Twin Peaks – Il ritorno (di cui si vocifera un ulteriore progetto) sequel dell’omonima serie cult del regista di Missoula.

L’ultima fatica di Forster è El Camino: il film di Breaking Bad, reperibile dall’11 ottobre su Netflix.

La redazione di Moviereview.it esprime le più sentite condoglianze alla famiglia del grande Robert Forster.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu stia bene, ma puoi disattivarlo se lo desideri. AccettaLeggi Tutto