MovieReview.it - Il Cinema in Presa Diretta
Movie Review è un blog di divulgazione e critica in campo cinematografico e delle serie tv.

PGA e SAG Awards: Le scelte del Sindacato dei Produttori e degli Attori

Sabato 18 gennaio si sono tenuti i trentesimi Producers Guild Awards. La cerimonia ha incoronato il dramma bellico di Sam Mendes “1917” come Migliore Produzione.

Gli 8200 membri dell’associazione consolidano così la posizione di 1917 come frontrunner all’Oscar, in 30 anni infatti 21 sono le volte che vi è stata coincidenza tra i due premi come miglior film.

 

Di seguito l’elenco dei vincitori delle categorie più significative dei P.G.A 2020:

Premio Darryl F. Zanuck per la Migliore Produzione Cinematografica

1917

Produttori : Sam Mendes, Pippa Harris, Jayne‐Ann Tenggren, Callum McDougall

Premio per la Migliore Produzione Animata

Toy Story 4

Produgtori: Mark Nielsen, Jonas Rivera

Premio per Miglior Documentario

Apollo 11

Premio Norman Felton per la Migliore Produzione Televisiva a Episodi – Dramma

Succession

Produttori: Jesse Armstrong, Adam McKay, Frank Rich, Kevin Messick, Mark Mylod, Jane Tranter, Tony Roche, Scott Ferguson, Jon Brown, Georgia Pritchett, Will Tracy, Jonathan Glatzer, Dara Schnapper, Gabrielle Mahon

Premio Danny Thomas Award per Migliore Produzione Televisiva – Commedia

Fleabag

Produttori: Phoebe Waller‐Bridge, Harry Bradbeer, Lydia Hampson, Harry Williams, Jack Williams, Joe Lewis, Sarah Hammond

Premio David L. Wolper per Migliore Produzione di una Serie Limitata

Chernobyl

Produttori: Craig Mazin, Carolyn Strauss, Jane Featherstone, Johan Renck, Chris Fry, Sanne Wohlenberg

Migliore Produzione Televisiva Non-fiction

Leaving Neverland

Produttore: Dan Reed

Ma una sorpresa potrebbe guastare i sogni di gloria di Sam Mendes, da oriente infatti il ciclone Bong Joon-ho che col suo Parasite sbaraglia la concorrenza vincendo il premio più importante dei SAG Awards (tenutosi ieri sera), quello per il miglior cast d’insieme, primo film straniero tra le altre cose a ricevere tale onoreficenza.

Il potente sindacato degli attori, che consta 120.000 associati ( il sindacato SAG/AFTRA  è formato quasi totalmente da attori, gran parte dei quali anche membri dell’Academy) proclama così il celebrato film sudcoreano come il vero competitor ( forse addirittura più accreditato) del film di Sam Mendes.

Le restanti scelte confermano invece come Joaquin Phoenix, Brad Pitt e Renee Zellweger siano sempre più vicini ad accaparrarsi l’ambita statuetta.

 

Eccovi le scelte del Sindacato degli Attori:

MIGLIOR CAST D’INSIEME

Parasite

HYAE JIN CHANG / Chung Sook
YEO JEONG CHO / Yeon Kyo
WOO SHIK CHOI / Ki Woo
HYEON JUN JUNG / Da Song
ZISO JUNG / Da Hye
JUNG EUN LEE / Moon Gwang
SUN KYUN LEE / Dong Ik
MYUNG HOON PARK / Geun Se
SO DAM PARK / Ki Jung
KANG HO SONG / Ki Taek

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Joaquin Phoenix, Joker

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA

Renee Zellweger, Judy

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Brad Pitt, C’era una volta a… Hollywood

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA

Laura Dern, Storia di un Matrimonio

 

Scopriremo le scelte dell’Academy il prossimo 9 febbraio.

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu stia bene, ma puoi disattivarlo se lo desideri. AccettaLeggi Tutto