MovieReview.it - Il Cinema in Presa Diretta
Movie Review è un blog di divulgazione e critica in campo cinematografico e delle serie tv.

Pillole da Oscar: i “Clean Sweep”

Al termine della 76° edizione degli Oscar, Steven Spielberg nell’annunciare il premio per il Miglior FIlm a Il ritorno del Re di Peter Jackson pronunciò queste parole, “It’s a Clean Sweep”.

Questa espressione sta a significare che il film si è aggiundicato tutti i premi ai quali era candidato. Infatti in quell’edizione il film di Peter Jackson vinse 11 Oscar su 11 Nominations, eguagliando tra gli altri il record storico di Ben Hur e di Titanic.

Soltanto in altre tre occasioni si è verificato un “clean sweep”: nel 1934 con Accadde una Notte di F.Capra che fece 5 su 5; Gigi di Vincent Minnelli che nel 1958 si aggiudicò 9 oscar su 9 nominations e L‘ Ultimo Imperatore di Bernardo Bertolucci, ancora un 9 su 9.

Anche il film Matrix, tecnicamente può vantare un “clean sweep” nel 1999, ma si trattò solamente di premi tecnici  a differenza degli alti che si aggiudicarono Film e Regia.  Per questo, spesso il film dei fratelli Wachosky spesso viene “dimenticato” in merito a questo particolare primato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu stia bene, ma puoi disattivarlo se lo desideri. AccettaLeggi Tutto